[Guida Gratuita] 10 consigli per vivere una vita più sana e felice con la tecnologia

Essere genitori digitali è difficile. Oltre alle preoccupazioni di sempre, si aggiunge quella legata all’uso che i bambini e i ragazzi fanno dei dispositivi elettronici. Sarà meglio lasciarglielo usare? O no? E se sì, quando e per quanto tempo? Sono infinite le domande a cui ogni famiglia deve trovare una risposta.

Uno dei temi più dibattuti, riguarda l’utilizzare o meno il telefono e gli altri dispositivi nelle ore serali. L’ American Academy of Pediatrics suggerisce di impostare un coprifuoco digitale per te per la tua famiglia per evitare ogni possibile interferenza con un buon riposo. 

Di regola, prima è, meglio è – tre ore prima di andare a letto sarebbe l’ideale. Tuttavia, sei tu che conosci davvero la tua famiglia; anche 30 minuti prima di andare a letto possono essere sufficienti.

Per qualche famiglia, questo potrebbe essere difficile da implementare, quindi inizia apportando piccoli aggiustamenti. Invece di mettere il telefono sul comodino accanto al letto, pensa a metterlo dall’altra parte della stanza. Se ti ritrovi impulsivamente a controllare i social, attiva la modalità aereo (o disattiva i dati e il WiFi se devi ricevere chiamate di emergenza) in modo che il telefono non possa connettersi a Internet.

I passi successivi possono richiedere via via più impegno da parte dei membri della famiglia. Pensa che alcuni genitori ritengono utile chiedere ai figli di consegnare i loro dispositivi elettronici durante la notte. Si raccolgono tutti i telefoni, tablet e computer in un determinato momento e si mettono via per evitare distrazioni notturne. Questo momento senza tecnologia può essere un’ottima occasione per rafforzare la comunicazione e il legame in famiglia.

Perché spegnere il telefono è comunque una buona idea?

I nostri smartphone sono lasciati accesi praticamente tutto il tempo. Utopia.org elenca cinque ragioni convincenti per cui, famiglia o meno, è comunque un’idea grandiosa dare un po’ di tregua ai nostri telefoni. Pensi che non sia necessario? Prova a farlo ogni tanto e senti la differenza.

  1. E’ meglio per l’ambiente
    La maggior parte delle persone non spegne mai il cellulare di notte. Questo significa che lasciamo i nostri telefoni accesi da un terzo a metà della giornata (della settimana, dell’anno…) senza usarli affatto.

    Tutta la notte i nostri telefoni rimangono connessi, pronti a inviare e ricevere messaggi e dati come lo sono durante il giorno. Questa connettività costante fa diminuire la durata della batteria e ci costringe a ricaricare i nostri telefoni sempre più frequentemente. Alla fine, il maggior numero di cicli di ricarica di cui abbiamo bisogno ridurrà a sua volta la durata complessiva del nostro smartphone.

    Molti di noi scelgono semplicemente di sostituire i loro telefoni quando la batteria interna inizia a mostrare la sua età e la ricarica diventa sempre più frequente. Così, finiamo per comprare troppi telefoni nuovi al costo di processi produttivi distruttivi per l’ambiente – e solo perché li lasciamo accesi ogni notte.
  1. È più funzionale e sicuro
    Usiamo costantemente una serie alternata di applicazioni sui nostri telefoni cellulari, così come sui nostri computer e tablet. Questi programmi creano dati temporanei che si accumulano nel tempo. Alla fine, i nostri telefoni diventano più lenti e/o meno affidabili. Molte persone che hanno familiarità con il fenomeno sanno che un rapido riavvio spesso risolve il problema.

    Inoltre, le applicazioni sui nostri smartphone vengono aggiornate regolarmente. Tuttavia, non è facile sostituire le app mentre il telefono è acceso. Ecco perché molti aggiornamenti avvengono solo quando il telefono viene riavviato. Allo stesso tempo, gli aggiornamenti sono necessari perché rendono il telefono più sicuro contro il malware.
  1. Andare offline riduce lo stress
    Abbiamo davvero bisogno di essere disponibili a rispondere a chiamate e messaggi in ogni momento della giornata? Se sei già stanco, non sarebbe più saggio eliminare alcuni di questi fattori di stress su cui sai di avere il controllo? Andare offline una volta ogni tanto aiuta a ridurre lo stress.
  1. Spegnere lo smartphone di notte limita le radiazioni
    I nostri smartphone emettono radiazioni anche quando non li stiamo usando, purché siano accesi. L’entità delle radiazioni e le loro conseguenze sono molto controverse; non c’è ancora un vero accordo. Tuttavia, gli esperti consigliano di mantenere i livelli di radiazioni più bassi possibile.

    Ed è abbastanza semplice: Spegnere lo smartphone = zero radiazioni. Allora, e solo allora, va bene lasciare il telefono vicino al letto di notte. La modalità aereo è meno efficace in confronto, poiché la maggior parte degli smartphone emette ancora una certa quantità di radiazioni.
  1. Spegnere il telefono aiuta a mantenere la carica
    Non è certamente un fattore decisivo, ma dovresti essere sicuro di spegnere il tuo telefono almeno quando è in carica. Per prima cosa, probabilmente non lo userai per fare chiamate o inviare messaggi durante questo periodo. In secondo luogo, spegnere il telefono permette alla batteria del telefono di caricarsi più velocemente. Infine, secondo l’opinione degli esperti, la batteria si carica più stabilmente quando il telefono è spento, il che giova anche alla durata della batteria.
famiglia

Famiglia offline: prova queste attività notturne alternative

Meno ore notturne attaccato ai dispositivi elettronici possono solo farti bene, ma allora cosa dovresti fare? Ti chiedi cosa fare se non puoi abbuffarti di Netflix? Apri quel libro polveroso sul comodino o inizia un nuovo hobby!

Gioca a un gioco da tavolo

Una piccola competizione amichevole non ha mai fatto male a nessuno! Un gioco di società può riunire la famiglia. Se hai una famiglia particolarmente competitiva, magari scegli un gioco cooperativo a cui tutti possano giocare insieme: o vince la squadra, o non vince nessuno!

Vai a fare una passeggiata

Godersi i grandi spazi aperti fa bene all’anima, soprattutto con le persone che ami. Andare a fare una passeggiata nel quartiere può stimolare la conversazione, inoltre è un modo semplice per fare esercizio!
Dedicati all’ascolto di quello che hai intorno, senti i profumi, i suoni, e i rumori nell’aria. Chiacchiera, se sei in compagnia, usa quel tempo per rafforzare i tuoi legami.

Prendi un dolcetto

Prendi del gelato, dei biscotti o del ghiaccio tritato! Non devi nemmeno uscire di casa; entra in cucina e prepara dei biscotti insieme alla tua famiglia. Sicuramente un’attività del genere porterà sorrisi e lascerà ricordi indelebili. E il giorno dopo, gustali a colazione!

Prendi un libro

Leggi un solo libro insieme alla tua famiglia o stabilisci un momento di lettura della famiglia in cui tutti possono leggere un libro a loro scelta. Sarà un momento di raccolta e di riflessione.

Fai un po ‘di musica

Anche se non sai suonare uno strumento musicale, puoi sempre imparare; ecco a cosa servono le lezioni di musica! Ascoltare un po’ di musica potrebbe trasformarsi in una festa da ballo di famiglia.

Giardino

Il giardinaggio richiede molto impegno, quindi è il modo perfetto per riempire quelle ore senza tecnologia prima di andare a letto. Può essere estremamente gratificante ei tuoi bambini adoreranno guardare crescere i loro frutti e le loro verdure!

Stasera, invece di sfogliare la televisione o recuperare il ritardo sui social media, pensa a spegnere presto i tuoi dispositivi elettronici. Potresti scoprire che passare un po’ di tempo nel mondo reale può essere più gratificante del mondo virtuale.

Provare per credere!

Photo by Pixabay on Pexels